Giuseppe Paolicelli

Nato a Tricarico (MT) nel 1986, Giuseppe Paolicelli studia danza classica e contemporanea presso il Centro Regionale della Danza Lyceum diretto da Mara Fusco a Napoli.
Si perfeziona frequentando corsi con i maestri Riccardo Nunez, Roland Price, Vladimir Vassilievi e Fabio Molfesi, Mikhail Berkut, Risa Steinberg e Pompea Santoro.
Dal 2007 entra nell’organico del Balletto di Napoli, danzando in “The Unconscious”, “Para una ciudade” e “Coppelia”. Nel 2011 e 2012 partecipa al corso di alta formazione presso “La Biennale di Venezia” e nel 2013 è interprete degli spettacoli “Francis Bacon”, “Mishima. The Garden of Forbidden Dreams” con le coreografie di Ismael Ivo e Johann Kresnik e “No Sacre” con le coreografie di Ismael Ivo per Impulstanz, festival internazionale di Danza che si svolge a Vienna. Dal 2014 ha partecipato a diverse produzioni del Teatro alla Scala e del Teatro Regio di Torino. Nel 2015 viene scelto per “Il Mantello di Pelle di Drago” e “Drakula” con le coreografie di Massimiliano Volpini per la Jas Art Ballet di Sabrina Bazzo e Andrea Volpintensta.
Nel 2017 entra a far parte del Balletto di Roma.