Cecilia Borghese

Nata a Pescara e cresciuta a Padova, Cecilia Borghese, inizia gli studi di danza classica nella città patavina. Trasferitasi all’età di nove anni a Milano viene ammessa alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala per poi proseguire gli studi presso il Teatro dell’Opera di Roma. Ha studiato con maestri quali: Elisabetta Terabust, Anna Maria Prina, Giuseppe Carbone, Clarissa Mucci, Iride Sauri, Tatiana Nikonova, Frédéric Olivieri, Arturo Cannistrà. Durante gli anni della sua formazione artistica partecipa a varie produzioni del Teatro dell’Opera fra le quali “Attila” diretta da Riccardo Muti, “Schiaccianoci” e “Don Chisciotte”. Si diploma nel 2017 presso la Scuola del Balletto di Roma sotto la direzione di Paola Jorio. Entra a far parte dell’organico del Balletto di Roma nel novembre 2017 con il programma europeo “Garanzia Giovani” (Youth guarente) coinvolta fin da subito subito nel progetto GALA, di Jérôme Bel (Teatro Argentina di Roma, 2018). Danza in produzioni quali “Giulietta e Romeo” e “Otello” di F. Monteverde (2018), oltre a “Io, Don Chisciotte” sempre di F. Monteverde (2019), “Sogno, una notte di mezza estate” di Davide Valrosso e HU_Robot di Ariella Vidach /Claudio Prati sempre nel 2018, “Premiére” di Andrea Costanzo Martini (2020) e “Astor, un secolo di Tango” di Valerio Longo (2021). Nel 2022 partecipa anche al noto programma televisivo “Amici di Maria De Filippi” come ballerina professionista.