Lorena Ercolani

Dopo gli studi a Roma, Lorena Ercolani continua la formazione a Los Angeles grazie ad una borsa di studio presso “The Edge”. Tra il 1993 e il 1999 svolge numerose esperienze professionali: è interprete per Spellbound Company diretta da Mauro Astolfi, guest teacher presso “Broadway dance school” di New York, nonché Campionessa italiana di “Street dance (F.I.A.FF.)” rappresentando l’Italia ai mondiali in Francia; frequenta inoltre, nel 1993, il Corso C.S.E.I.N di aggiornamento per insegnanti come preparatrice. Negli anni Duemila si occupa della direzione artistica di “MovArt”, a Terni, e “Mediterraneo Dance Music School” ad Ischia; nel 2003 è direttrice artistica e organizzativa di “Artrastevere Live music and Arts Festival” e nel 2004 del “Total Jam’s Art” in occasione della Notte bianca di Roma in collaborazione con il Municipio I. Negli stessi anni è insegnante di danza presso “Teatro Azione” di Cristiano Censi e Isabella Del Bianco. Nel 2003 cura la regia, le coreografie e i testi dello spettacolo multimediale “Why?”; nel 2006, regia, coreografia, testi e performance di “Deconstruction”, spettacolo di teatro, danza e musica live. Riceve nel 2000 il Diploma di Laurea ad honorem dalla F.I.D. (Federazione Italiana Danza), in qualità di docente esaminatore, preparatore, giudice di gara e, nel 2006, il “Premio alla carriera” tra i 100 maestri più rappresentativi del territorio conferito dalle alte cariche capitoline “Roma per il ballo”. Nel 2008 viene aperta a Roma la sede dell’associazione “Urban Arts Project”, di cui è la presidente: l’associazione collabora con il Municipio XIII e XIV per gli eventi artistici sul territorio. Tutela la “Street Art” e i progetti di “Pinacci Nostri” collaborando con diverse scuole (tra cui “A. Baldi” e “Bramante”) in connessione con le associazioni del territorio; organizza e partecipa ad eventi gratuiti a beneficio della comunità con particolare attenzione agli spazi verdi della zona. Nel 2017 viene aperta la sede dell’associazione “Spazio 1+1” che diventa un luogo di riferimento nel quartiere Pineta Sacchetti e limitrofi come punto di snodo per le diverse espressioni artistiche e culturali rivolto sia agli adulti che ai bambini tramite percorsi e laboratori ludico/formativi. Collabora attualmente con il Balletto di Roma come docente di danza Hip Hop e Urban Dance.